UNITY xr a4

markes

Il termodesorbitore UNITY xr rappresenta lo stato dell’arte del desorbimento termico a 2 stadi utilizzato per campionamento, concentrazione, estrazione ed analisi di composti organici volatili e semi volatili.

Sito Pagina Prodotto

Desorbitore Termico UNITY-xr

Nuova serie xr. Il desorbitore UNITY-xr migliora ed estende le performance dei precedenti modelli.

Range analitico esteso con concentrazioni da per cento a sub-ppt. Analisi di composti da ultra-volatili a semi-volatili; da C2 a C44, comprese le specie reattive e termicamente labili.
Le nuove prestazioni si devono:

  • alla migliorata gestione della temperatura,
  • ad un percorso del flusso ridisegnato
  • e ad un nuovo modulo di water management (opzionale)

Ri-raccolta con gestione dello splittaggio del campione. Quantitativa ri-collezione sia all'uscita del tubo campione sia all'uscita della trappola di desorbimento, tale funzione è di serie sul nuovo UNITY-xr e consente:

  • la ripetizione dell'analisi, 
  • la conservazione del controcampione 
  • e la validazione del metodo

Affidabilità senza precedenti componenti di alta qualità riducono la necessità di manutenzione ordinaria, in modo da massimizzare la produttività.

  • Maggiore affidabilità grazie parti a corpo unico per ridurre connessioni e o-ring
  • miglior controllo della posizione del tubo sul vassoio e auto diagnostica
  • semplificazione degli accessi alle parti interne dello strumento

Principio di funzionamento

Desorbimento del tubo campione e splittaggio

Durante il desorbimento del tubo il flusso degli analiti può essere splittato e ri-raccolto su un tubo assorbente pulito.

Gli analiti sono trasferiti per riscaldamento e flussaggio del gas carrier dal tubo campione alla trappola di focalizzazione fredda (tipicamente tra temperatura ambiente e -30°C).

Desorbimento della trappola e splittaggio

La trappola di focalizzazione viene riscaldata velocemente (fino a 100°C/s) e attraversata da un flusso di gas carrier in controcorrente, per trasferire gli analiti alla colonna cromatografica.

Durante il desorbimento della trappola il flusso degli analiti può essere splittato e ri-raccolto su un tubo assorbente pulito.

La nuova extended recollection in uscita dal tubo o in uscita della trappola consente:

  • di conservare campioni preziosi per ri-analisi, superando di fatto il limite della tecnica di desorbimento classico.
  • Permette di validare il trasferimento completo degli analiti, garantendo conformità agli standard methods.
  • Semplifica lo sviluppo del metodo e il troubleshooting.