cnssimdiscrude pac2

PAC LOGO FULL PMS660

Campi applicativi: Simulated Distillation, Crude

Sito Pagina Prodotto

CNS SIMDIS Analyzer per Crude Oil

Carbon, Nitrogen, and Sulfur Analyzer

Test Methods: ASTM D2887, ASTM D3710, ASTM D6352, ASTM D7096, ASTM D7169, ASTM D7213, ASTM D7398, ASTM D7500, EN 15199, IP 406, IP 545, ISO 3924, ASTM D6417, ASTM D7807 

Il sistema AC Analytical Controls® CNS SIMDIS consente la determinazione simultanea della distribuzione dei punti di ebollizione di Carbonio, Azoto e Zolfo in crude oil e prodotti finiti.

Progettato sui metodi riconosciuti della distillazione simulata (SIMDIS), incorpora in più i rilevatori a chemiluminescenza. I dati ottenuti sono quasi istantaneamente correlati con i metodi di misura tradizionali. Il CNS SIMDIS per Crude oil è paragonabile a metodi come ASTM D2887, D6352, D7500, e metodi di prova D7169.

Grazie alla semplicità d’uso, rapidità e precisione di analisi per una vasta gamma di prodotti, il sistema CNS SIMDIS per Crude Oil consente alle raffinerie di aumentare la produttività del laboratorio, la produzione e la redditività nel suo complesso.

Il sistema CNS SIMDIS per Crude Oil consente alle raffinerie di aumentare la produttività del laboratorio, la produzione e la redditività nel suo complesso.

In combinazione con l'esclusivo AC Analytical Controls Detailed Hydrocarbon Analysis (DHA) Front End (FE) solution, il profilo di distribuzione degli idrocarburi può essere esteso e includere frazioni sotto C9 (BP <151°C) in un solo report di analisi.

Caratteristiche principali:

  • Software integrato che consente il controllo completo delle applicazioni. L'automazione include:
  • calibrazioni specifiche
  • validazioni
  • analisi campioni
  • elaborazione di report specifici e report personalizzati che possono includere:
  • concentrazione totale
  • massa% rispetto alla distribuzione dei punti di ebollizione per ciascuna specie (C, N, S)
  • conversione in vol% per crude oil
  • cutpoint e frazioni (anche personalizzati)
  • calcoli di recovery
  • report di controllo qualità specifici e personalizzabili.
  • Operatività su un ampio range di punti di ebollizione.

Performance eccellenti di analisi

Un post column vent per frazioni di componenti pesanti protegge il detector Azoto ed evita problemi di residui pesanti.

Eccellente sensibilità e stabilità del Sulfur Chemiluminescence Detector (SCD) e del Nitrogen Chemiluminescence Detector (NCD) che consentono determinazioni al di sotto di 50 ppm in funzione dell'elemento e del tipo di campione.